La recessione innescata dalla deflazione e la periferia economica meridionale, sono condizioni politiche causate dalla religione neoliberale, e sono considerati elementi per ridiscutere il paradigma culturale dominante poiché alimenta disuguaglianze, dipendenza dal sistema globale e sottosviluppo. La realtà meridionale è senza dubbio quella più danneggiata, basti osservare i drammatici dati dell’ISTAT, il tasso di disoccupazione...