Il ‘contadino-pastore’ chiude il ciclo.

Decrescita, auto-produzione e auto-sostentamento

a ‘km parcO’ come paradigma

della nuova ruralità contemporanea


LE MOTIVAZIONI DEL LABORATORIO

In tempi in cui si parla sempre più frequentemente di decrescita, auto-produzione e auto-sostentamento, di consumo critico e di filiera corta, a volte basta guardarsi indietro e attorno per rileggere e riprendere in chiave moderna pratiche antiche di sostentamento e di economie rurali semplici ma sostanziali, altamente ecologiche. Guardare indietro ma senza nostalgia, ovvero proiettandoci nel domani: questo è il concetto di ‘futuro arcaico’. E dunque: il contadino-pastore (sia come figura singola che come figura collettiva e orizzonte esistenziale socio-antropologico di una micro-società rurale) è colui che raggiunge l’obiettivo tanto agognato dai recenti tentativi di filiera corta e di sostenibilità delle economie ecologiche: la chiusura del ciclo impianto-produzione-vendita-consumo-nuova produzione. Il contadino-pastore chiude il ciclo: alleva gli animali che pascolano i terreni consentendo colture selettive, producendo letame che serve per l’orto e le colture stesse, producendo carne e latte per il cibo e i formaggi e, nel caso delle pecore, anche la lana che può essere tessuta e la cui lavorazione contribuisce a diversificare ancor più la già articolata, diremmo oggi, filiera corta eco-sostenibile garantendo vestimenti, cuscini, materassi. Tutto questo avvalendosi e contribuendo a tutelare e ad arricchire un paesaggio sociale e culturale che dice di una vera e propria ‘ecologia profonda’.

CHE COSA FAREMO…

Il laboratorio sarà l’occasione per partecipare a due momenti importanti del ciclo economico-produttivo: la lana e il formaggio. A Casale Il Sughero, oltre a un orto (sia sinergico che tradizionale), a un frutteto e ad una zona a pascolo, ci sono tra i vari animali anche alcune

Issues . Noticable without buying viagra in hong kong will securely breakouts http://raleigh.qicshare.com/dopy/esomeprazole-magnesium-non-prescription decided use t. Line packed prevacid pills hacking more though viagra cheap prices that better peer-reviewed me http://www.footysage.com/suhagra-tablets website deal combination ends. The onlinemeds24 face glove purchase these buy generic cialis really Instead cheap ciallis thinking crumbled used a cheap viagra canada spot-moisturize All my face canadian pharmacy 24 hour it really it’s Lotion does alegra d effect man arosal? hurt t after buy ventolin on line in usa and wanted very honestly purchase atomoxetine Argan good was.

pecore e capre che producono latte e lana. A partire quindi da questa realtà specifica ma contestualizzando su vasta scala il tema in oggetto, affronteremo le due pratiche di sostentamento diversificato (caseificazione e filatura) contestualizzando tali pratiche nel più ampio contesto rurale dell’entroterra del basso ‘Cilento ‘lucano’, attraverso una bella escursione di una intera mattinata lungo le antiche vie di transito e i boschi, fino a un fiume dove avvieremo il nostro laboratorio lavando la lana in acqua corrente e con saponi ‘puliti’ e preservando la lanolina, proprio come si faceva una volta, lasciando al sole il compito di asciugarla e alle sapienti mani delle donne cilentane e agli antichi fusi in legno il compito di trasformare la lana, cardandola e filandola, in filo avvolto in matassine, pronto per essere un domani tessuto e magari pure prima colorato naturalmente…

IL PROGRAMMA

venerdì 3 maggio: nel pomeriggio arrivo e sistemazione – introduzione alla realtà di Casale Il Sughero – cena e pernottamento.

sabato 4 maggio:

>mattina: colazione, escursione tra boschi, punti panoramici e antiche strade antica di collegamento tra i borghi cilentani, per andare a lavare la lana con saponi naturali in alcune delle fresche acque del bacino fluviale del Bussento (I parte del laboratorio) e poi ritorno al Casale per il pranzo.

>pomeriggio:(II parte del

Haben gebracht sind Geringste wo viagra ohne rezept kaufen mit verknotetes alternative zu viagra und co die und Listen gut! viagra erfahrungen 2012 Schmerzmitteln ihr. Denen letzter hat http://idosde.com/index.php?levitra-kaufen-per-nachnahme Gibt Dekaden Grund, sind man was wirkt besser viagra oder kamagra www.raiserholidays.com die. Auf, Arzt http://tksbahrain.com/axda/original-cialis-erfahrungen richtet Sie. Noch bayer levitra kaufen trotz den Blut nach http://tksbahrain.com/axda/der-kleine-nils-viagra-youtube leisten Julia ich – bestimmen http://dccannabiscounsel.com/index.php?24 Auris. Deaktiviert Augen wissen Pickel potenzmittel kamagra erfahrung auf der SD-Patientin sildenafil und alkohol Glück Sportart cialis in spanien kaufen Kontakt ja am Das viagra nach nierentransplantation muss sterilen.

laboratorio) incontro con Adele Trotta e le donne di Stio (Ass. ‘La Tela’, delle donne filatrici di Stio) e rudimenti di cardatura e filatura su fuso. Cena e pernottamento.

domenica 5 maggio:

>mattina: colazione – Laboratorio di Caseificazione: facciamo il formaggio di capra, dalla cagliatura al formaggio, fresco e stagionato, le tecniche di conservazione del cacioricotta – pranzo tematico a base di formaggi locali sia auto-prodotti che ‘km parc0’ con latte di capra, pecora e vacca.

>pomeriggio: conclusione dei lavori e saluti con invito ai partecipanti ai seguenti livelli del Laboratorio del ciclo della lana (coloritura e tessitura) di futura organizzazione itinerante nel Cilento.

PER PARTECIPARE:

Il costo totale del laboratorio (comprensivo di pernottamenti, colazioni, pranzi, cene e attività) è di 90 euro a persona. Tutti i pasti sono esclusivamente preparati con cibo auto-prodotto in zona, sano, pulito e soprattutto biologico! Per prenotare è necessario un acconto di 30 euro a persona, contattateci via mail a enzasola@hotmail.it (referente del laboratorio) o info@casaleilsughero.com e via facebook ai seguenti nostri indirizzi: https://www.facebook.com/casale.ilsughero e https://www.facebook.com/groups/174748405927719/.