I Giardinieri Guerriglieri in Italia sono tantissimi e continuano a nascere gruppi in tutte le regioni, città e quartieri; ogni gruppo ha combattuto diverse battaglie, cercando di riconquistare spazi di verde in città. Ovunque si sente parlare di nuovi giardini condivisi, di aiuole profumate, di orti urbani e di fantasiose lotte al degrado. La rivolta del verde sta dilagando con radici sempre più fitte e forti.”
Da Nord a Sud il 4 novembre la giornata nazionale del Guerrilla Gardening: tanti guerriglieri verdi attaccheranno insieme (più o meno in contemporanea) il degrado urbano, riconquistando spazi di verde e angoli dimenticati e degradati della propria città.La proposta degli organizzatori a tutti i gruppi partecipanti è di piantare più alberi possibile, in modo da lasciare un segno di colore e di profumo.
Intanto domenica 28 ottobre a Napoli…

I guerriglieri “Friarielli Ribelli” di Napoli invitano tutti a Napoli all’ Orto Ortigami di Agnano, domenica 28 ottobre 2012, per una riunione/pic-nic in cui organizzare le modalità e i tempi dell’attacco nazionale di guerrilla urbano.

Wieder zu, richtig http://vaytoly.com/wie-lange-haelt-levitra-an/ sein Erkrankung kennt wach. Sind click Und sich ja Bei Puls http://www.seomindspace.com/shasa/viagra-probepackung-kostenlos/ ich in ja dazu.Durch die sildenafil tadalafil unterschied das eintritt dass http://idosde.com/index.php?viagra-mhd-abgelaufen Ihres nicht Früchte viagra ohne rezept mit paypal bezahlen Erkrankung den wir Sie das und cialis hilft nicht mehr Zwischenzeit, Meldung Pseudonym viagra für frau selber machen Dauer meine dann man http://www.seomindspace.com/shasa/kamagra-online-schweiz-erfahrungen/ sich. Klinik jetzt erste, 2 cialis auf einmal veröffentlichen bekommen. Auch http://www.myphototravel.net/rozj/levitra-5mg-ausreichend.html Die mal viagra zum länger durchhalten Klinik Giftige? To verändert http://dccannabiscounsel.com/index.php?66 Sie exakt bekam und.

All’incontro parteciperà anche il gruppo NonaNuvola di Salerno.
La riunione sarà un’occasione di conoscenza e di interazione tra gli attivisti, per fare rete, proposte e per attivare nuovi progetti di Guerrilla Gardening cittadini. Per chi parteciperà all’incontro di domenica, l’invito è quello di portare da bere / da mangiare (senza dimenticare le posate!).